MISSIONE RISPARMIO FEBBRAIO

La mia personale Missione Risparmio continua, ma direi che il mese è iniziato con me alle poste in fila per pagare le bollette del mese e si lo so dovrei fare il pagamento tramite banca, ma la casa dove sono ora è transitoria e poi onestamente preferisco tenere le ricevute cartacee, non so a voi, ma a me è successo che ogni tanto provavano a dire che non avevo pagato una certa bolletta e regolarmente spedivo copia del pagamento...che vuoi ogni tanto ci provano tutti...e poi da una che ama leggere i cari vecchi libri di carta e che non è proprio un asso della tecnologia che ti aspetti?


Comunque tornando all'articolo di Cosmopolitan che dava suggerimenti per ogni mese per poter risparmiare, il consiglio per il mese di Febbraio è il seguente: 
CREA UN ARCHIVIO E FAI DECLUTTERING: CONCORDO e infatti mi sono organizzata con contenitori trasparenti e colorati dove riporre bollette e altri documenti da portare al commercialista, lo so può sembrare assurdo ma quante volte nel fare la dichiarazione dei redditi non abbiamo trovato una ricevuta da poter scaricare e ci siamo maledetti per il nostro disordine? A me diverse volte ma a piccoli passi riusciamo ad ottenere grandi risultati. 
Poi non è che siamo obbligati a tenere tutti i fogli che ci arrivano, per evitare comunicazioni inutili dalla banca ho scelto il conto online e ho barrato la casella per ricevere tutte le info tramite email e sms, moltissima carta in meno....devi capire cosa tenere e per quanto (mutuo, ricevute di affitto) e per il resto capire se servono o meno, ciò che non serve via, il resto in ordine scegliendo contenitori colorati ed etichettando le varie voci (bollette pagate, da pagare,ricevute affitto, spese mediche etc etc) e fidatevi molti mal di testa in meno nel periodo delle tasse:P

Avevo detto niente libri fino a metà Febbraio e invece il libro I love Londra che avevo iniziato molto positivamente non è proseguita lettura dal capitolo 4 ( quindi finirà nella lista libri da portare al Mercatino dell'usato) mentre ho iniziato il libro La vita inizia quando trovi il libro giusto

trama «Sono salita a bordo del treno delle 17.42 armata di un buon libro. L’ho sfogliato fino alla settima pagina dal fondo e ho scritto: Hai ottimi gusti in fatto di libri. Ti va di conoscermi? Il mio piano? Usare le parole straordinarie di alcuni dei miei romanzi preferiti per colmare il vuoto che ho messo tra me e le altre persone, e scommettere sulla vita e sull’amore.»

Frankie ha sempre cercato le risposte nei libri. Al perché la sua carriera non sia decollata, al perché sia così difficile andare d’accordo con sua madre o, a ventotto anni, non abbia ancora vissuto la sua grande storia d’amore. Leggere le pagine di Jane Austen, Francis Scott Fitzgerald e John Steinbeck l’ha sempre aiutata. Ma, al di fuori delle amicizie letterarie, Frankie si sente spesso sola. La sua vita, ora, sta per cambiare. Il suo piano non può fallire. I libri non possono tradirla. Per giorni ha lasciato una copia dei suoi romanzi preferiti sui mezzi pubblici che prende per andare al lavoro, scrivendo all’interno il suo indirizzo e-mail. Perché per una grande lettrice come lei non c’è modo migliore di fare nuove conoscenze, o addirittura di trovare l’anima gemella, se non grazie a un libro. Ne è sicura. Quando le risposte cominciano ad arrivare, Frankie colleziona appuntamenti su appuntamenti. E, purtroppo, delusione su delusione. Perché, di fronte a lei, si presentano le persone più strambe che abbia mai conosciuto e nessuna sembra quella giusta. Tra di loro non c’è l’ombra né di un amico né tantomeno di un fidanzato. Fino a quando non incontra Sunny, un uomo che sembra uscito da uno dei suoi romanzi preferiti. Ma ha un difetto terribile: gusti letterari opposti ai suoi. Una cosa su cui Frankie non può proprio passare sopra. L’uomo giusto deve leggere i libri giusti. Frankie si trova a un bivio. Per vivere una favola d’amore deve accettare Sunny con i suoi pregi e i suoi difetti. Accettare che l’uomo accanto a lei possa amare autori che lei non ha mai letto. Perché una nuova vita inizia quando trovi l’amore. Ma anche quando trovi una storia da leggere, che apre orizzonti inaspettati e fa scoprire nuovi protagonisti da incontrare. Un caso editoriale che ha conquistato tutto il mondo. A pochi giorni dall’uscita ha scalato le classifiche internazionali grazie a un passaparola inarrestabile. Perché questa è una storia che parla a chi ama i libri, a chi crede che leggere possa cambiare la vita. A chi non rinuncia mai all’idea di innamorarsi ancora, tra le pagine di un romanzo come nella vita reale.

 e già ho divorato 11 capitoli, ma ultimamente sono molto attratta dai libri di cucina ed ho ordinato il libro I party di Naturalmente goloso, che mi dovrebbe arrivare nei prossimi giorni....prossimamente recensirò entrambi...

Questo mese ci sono diverse cose che vorrei comprare ma dico la verità una praticamente me la faccio regalare da mia mamma ovvero uno spazzolino elettrico che è in promozione da oggi al Lidl a 4,99...si lo so che non è la scelta più ecologica ma è quella che mi ripulisce meglio i denti e poi ho capito che facendo spesa al Lidl per me posso mantenere una spesa sui 15 euro, grande invenzione i discount e visto che è vicino casa posso anche andarci a piedi mica male no?

Se anche voi avete una Missione Risparmio come sta andando?



Commenti

  1. Vabbè dai le bollette in inverno sono sempre un pò più alte, è normale.
    Comunque io so che si possono pagare anche online, e la ricevuta ti arriva lo stesso (mio fratello le paga sempre online), non ti converrebbe? Risparmieresti un sacco di tempo.
    Quanto alle ricevute per il commercialista mio padre, che è organizzatissimo, usa quelle cartelle a fisarmonica (sai quelle con diversi separatori, sembrano piccole ma sono capientissime) e le divide per categoriae per data: in questo modo riesce a tenere tutto organizzato e sotto controllo senza fatica!
    Quanto allo spazzolino elettrico, secondo me quello è davvero un'ottimo acquisto, anche io lo uso da un paio di anni e mi ci trovo benissimo: pulisce molto meglio i denti e ci metti pochissimo tempo! :)
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo ammetto io con il pagamento bollette online non mi ci trovo bene, ho già provato e solitamente sfrutto il sabato mattina per fare tutte le commissioni quindi preferisco continuare per la strada vecchia e si siamo io e i vecchietti alle poste:P
      Le cartelle a filarmonica io invece mi ci trovo male, cioè hanno un sacco di spazio ma preferisco avere una cartellina colorata dove capisco e in più evito di far impazzire i gatti con i cordini che di solito le chiudono, ma ognuno ha i suoi metodi ciò che non va bene per me va benissimo per qualcuno:D
      Spazzolino elettrico gentilmente offerto dalla mami e già utilizzato:D
      Baci

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

INTERVIEW-FABIO & IL FERMO IMMAGINE

BOOK REVIEW: TAGLIA CUCI AMA