IL COMMERCIO DELLE ADOZIONI

Oggi parliamo di ADOZIONE, faccio una piccola premessa nell'agosto del 2012 durante un piccolo intervento per rimuovere una cisti ovarica, ho scoperto di avere l'Endometriosi, ciò vuol dire che non è facile che possa avere figli biologici, ma sono sempre stata aperta all'idea dell'adozione, meno ai soldi necessari per tutto l'affare  e onestamente non giudico chi ha preferito vie laterali...ma da single non posso adottare, al massimo posso chiedere l'affidamento (che ha una una durata massima di 24 mesi), ma poi starei sempre con il pensiero E se ore me lo/la tolgono? E' una situazione complicata da qualunque punto di vista la si voglia guardare....

l'altro giorno c'era una copertina di Panorama che parlava appunto di Adozione e dei suoi costi, ora 30000 euro per adottare non è che l'abbiamo tutti così subito, infatti anche le banche hanno capito che l'adozione può essere un business (anche se a mio parere non dovrebbe o almeno i costi dovrebbero essere dimezzati) e quindi hanno iniziato ad offrire prestiti proprio per le adozioni..ho scannerizzato la copertina e gli articoli...







Voce diversa dal coro-e menomale-su Donna Moderna c'è un articolo di una Adozione da parte di una single, ma, sono sempre troppo pochi, cioè parliamoci chiaro la Legge da questo punto di vista va rivista completamente...anche qui ho scannerizzato l'articolo


Non è detto che tutte le coppie sposate vogliano figli come non è detto che siano buoni genitori, ma l'essere non sposata non vuol dire non essere un bravo genitore, che poi chi è che decide chi lo è, se non dai un'opportunità come fai a dire se può esserlo o meno? Ma perchè uno che decide di non sposarsi deve vedersi preclusa l'opportunità di fare del bene? L'affidamento è aperto a tutti ma ha le sue magagne ovvero tempi limitati di 24 mesi e che fai scegli un'adolescente per poterlo adottare ai suoi 18 anni? Probabilmente io non sceglierei un bimbo piccolo e andrei più su una fase adolescente ma come tutte le età ci sono i pro e i contro....parliamo poi delle lungaggini burocratiche? di cose omesse che portano spesso a rinunciare? 
Ma po non è che una donna se no ha figli è incompleta, cioè volgiamo parlare di quelle volte in cui conoscenti chiedono ad una coppia quando pensano di fare figli? !-non è detto che li vogliano, 2-non è detto che vengano naturalmente e allora che fai? Fai sembrare la coppia inadeguata oppure una donna vorrebbe tanto avere un figlio ma non intende sposarsi, allora che fa prende il primo passa? una mia amica è diventata mamma da poco e il papà del bimbo e lei si sono lasciati durante la gravidanza, ma ciò vuol dire che lei sarà una cattiva mamma? lui un cattivo padre? Onestamente non credo
Oppure quando magari lui e lei sono sposati da diversi anni ma non hanno figli, c'è sempre qualcuno che domanda E voi quando intendete fare pargoli? ripeto una coppia può decidere tranquillamente di non fare fili oppure sta facendo cure per averne ma non vengono e te con questa domanda indelicata apri una ferita sempre aperta, della serie uno dovrebbe farsi sempre i fatti propri ed evitare domande super imbarazzanti tipo questa
Io ho l'endometriosi al 4° stadio, il che vuol dire che non è impossibile avere figli biologici ma molto difficile, ma non ho intenzione di sottopormi a cure per la fertilità....rimango dell'idea che si può essere mamma non solo di pancia, ma non mi metto a puntare il dito contro chi sceglie di ricorrere alle cure...ma non è che uno può mettersi in coppia e sposarsi solo per poter adottare...Ma facciamo due conti 30000 euro sono circa due anni di stipendio di un operaio, mettiamo che lui e lei si siano sposati e lei decide di trovare un lavoretto part-time per contribuire alla causa, ma poi che fa lascia il lavoro per guardare il pargolo  e oppure sceglie di continuare a lavorare e viene etichettata come egoista, chissà perchè ma qualunque scelta faccia una donna qualcuno troverà qualcosa di sbagliato---chissà come mai alle donne viene chiesto se intende avere figli mentre all'uomo no, ma questa è un'altra storia...si rinuncia alle vacanze, si risparmia dove si può risparmiare ma non sempre basta ed ecco qui le banche pronte ad "aiutarti" , molte agenzie che nascondono problemi e poi i tempi di attesa...e ripeto chi può dire PRIMA chi può essere un buon genitore oppure no?Sembra quasi che l'adozione sia roba per ricchi...Ecco se ho puntato il dito è stato quando la Lorenzin fece quella campagna sulla maternità, come se una donna senza figli fosse una donna incompleta, dove sta scritto? Ma anche volendo averne non è che le cure siano così economiche e anche l'adozione come abbiamo visto è un business vero e proprio, ci sono tempi lunghi ostacoli burocratici e molti gettano la spugna perdendo anche i soldi investiti...a mio parere va rivisto tutto il sistema

Voi cosa ne pensate?

Commenti

  1. Guarda, io su questo non potrei esser più d'accordo con te!
    Pur non avendo nessun tipo di problema, io ad es. non ho la benchè minima intenzione di avere figli. Ma proprio in assoluto, e non me ne frega niente di quello che dice la gente! Sarà che mi manca l'istinto materno, o che ho troppi hobby ed interessi a cui non intendo rinunciare, ma per me l'idea di un figlio è quanto di più angosciante possa immaginare per il futuro (dopo una malattia, naturalmente).
    In ogni caso, comunque, se mai mi dovesse venir voglia di metter su famiglia io senza dubbio adotterei un bimbo (piccolo, il più piccolo possibile così che sia meno traumatizzato e problematico possibile): insomma siamo già in 7 miliardi di persone sul pianeta, non mi pare proprio il caso di incrementarne il numero quando invece potrei far del bene ad un bimbo che altrimenti avrebbe un futuro molto incerto.
    Qui nel complesso in cui vivo almeno 4 famiglie hanno dei figli adottati, ed anche uno dei miei migliori amici lo è (lui è brasiliano di origine) e sinceramente ammiro molto queste persone che sono state capaci di amare e rendere felice il figlio biologico di qualcun altro esattamente come se fosse loro!
    quanto ai costi, bè io di tutto questa faccenda non sapevo nulla, ma anche se posso capire la scelta di volersi assicurare che le persone a cui vengono affidati i bimbi siano per bene e con le necessarie risorse economiche,con tutte le lungaggini che ne conseguono, ma sinceramente trovo inaccettabile chiedere 30000 € per adottare un bimbo!
    E' ovvio che a questo punto anche chi ne avrebbe la possibilità rinunci!
    Io pensavo che i costi fossero solo quelli burocratici, ma con queste cifre mi pare proprio un commercio di esseri umani! Già faccio un favore al mondo adottando un bimbo, perchè dovrei pure pagare? E' assurdo!
    Senza contare il fatto che, non so se sia vero, ma pare che nemmeno lo sai chi ti danno, magari ti arriva pure un bimbo con qualche handicap (che per carità hanno il diritto di vivere pure loro, ma far crescere una persona così è davvero problematico): insomma io dico, se devo togliere un bimbo dalla strada me lo scelgo come mi pare no? (adesso, lo so che il paragone è brutto, ma è l'unico esempio che mi viene in mente: quando vai al gattile o al canile mica ti danno il cane che vogliono loro, te lo scegli, te lo porti a casa e siete tutti felici e contenti- bè, secondo me dovrebbe esser lo stesso pure con le adozioni, non ti pare?)
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'istinto materno lo avrei pure solo che Madre natura ha deciso diversamente ma non è che posso sposarmi per adottare, uno perchè intendo fare il grande passo una volta sola nella vita e due non è che sti 30000 mi piacciono...poi se tu guardi li fanno passare tutti per spese burocratiche di documenti, traduzioni permessi & co...Alla fine ha fatto bene la zia di un mio amico che è andata direttamente in un orfanotrofio in Romania e in realtà è il bimbo che ha scelto lei...poi a me che un single non possa adottare va ancora meno giù dei soldi, cioè magari due stanno insieme litigano da mattina a sera ma davanti agli assistenti sembrano Jack & Rose del Titanic e poi niente...meglio far crescere un figlio in un ambiente così no? Io a differenza tua lo vorrei più grandicello, ma probabilmente perchè mi piacciono le cose difficili...
      baci

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

INTERVIEW-FABIO & IL FERMO IMMAGINE

BOOK REVIEW: TAGLIA CUCI AMA