LA BELLA & LA BESTIA

La Bella & la Bestia rimane il mio cartone preferito, ieri sera sono andata a dormire tardi visto che davano sul 5 il film, ora partendo dal presupposto che ci ho messo mezz'ora a capire se era quello con Vincent Cassel o quello con Preziosi, devo dire due cose...a) che continuo a preferire il cartone e b)che la Bestia è più bella versione Bestia che umana e il film di ieri lo prova...

Però se uno ci riflette bene non sono mica stupidi i significati, quante volte ci si ferma alla prima impressione? Io molte amicizie posso dire che sono nate da antipatie iniziali, che altre non siano mutate in simpatia pure...ma non mi sono mai fermata al primo sguardo....cosa che invece non è successa molto spesso con me...

Molti mi hanno detto che ho una faccia antipatica, poi conoscendomi si sono ricreduti ora devco dire che io non penso di avere una faccia antipatica, ho il problema che quel che penso mi si legge in faccia anche se non lo dico

Alla fine Belle si innamora del vero IO della Bestia e la Bestia è forse più reale perchè Bestia e non può puntare sull'apparenza? !!Quindi siamo tutti un pò superficiali? Oh io ultimamente misà che mi faccio troppe domande...Però è vero tutto sommato ci piace guardare ed indossare cose che noi reputiamo belle, ma se poi non c'è la sostanza rimane un involucro vuoto....uno deve star bene con se stesso ma essere la versione migliore di se 


E voi che ne pensate?

Commenti

  1. Guarda io il cartone della Bella e la Bestia lo adoro (i film mi piacciono un pò meno, ma vabbè), però ho sempre pensato che tutto questo discorso sull'innamorarsi del vero io a dispetto dell'apparenza fosse un pò una presa in giro dal momento che la Bestia è un principe ricco sfondato, per di più gentile, coraggioso, ecc. che vive in un castello magico con tanto di servitù e ricopre Belle di regali e gentilezze, e lei non dico una poveraccia, ma quasi!
    E grazie al cavolo!
    Avrei voluto vedere se lui fosse stato un barbone ignorante e maleducato ma di buon cuore! Mi sa tanto che in quel caso difficilmente la storia avrebbe avuto questo stesso esito...
    In Aladdin, per es., in cui la protagonista è già ricca, lui è un poveraccio un pò rozzo ma è bello, oltre ad evere un buon cuore, e lei se ne innamora a dispetto del ceto sociale, cosa che mi pare molto più plausibile.
    L'unico poveraccio e brutto ma buono è Quasimodo e infatti lui resta a bocca asciutta.
    Detto questo non voglio dire che l'apparenza sia tutto,anzi sono convintissima che molto spesso inganni, ma certe storie per me sono proprio poco credibili!
    Secondo me l'apparenza conta, non c'è nulla da fare, ma conta altrettanto anche la personalità, solo che per conoscere una persona davvero ci vuole tempo mentre dall'aspetto ti puoi far subito un'idea (seppur sbagliata) di come sia, e questo non per superficialità ma semplicemente perchè non hai altri strumenti altrettanto veloci per cercare di capire chi ti sta di fronte, no?
    Tanto poi se uno/a è un cretino/a esce fuori, e a questo punto la bellezza non avrà più tutta questa importanza.
    detto questo, a me edalle foto non sembra affatto che tu abbia un'aspetto antipatico, anzi! Hai un bellissimo sorriso! :)
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 1-il cartone la bella & la bestia rimane il cartone più bello del mondo.
      2- povero Quasimodo, però si se uno è bello ma vuoto dura quanto un gatto in tangenziale
      3- non penso di avere la faccia antipatica è che anche se non dico nulla ci pensa la faccia a farlo
      4- ma grazie,😄,divento tutta rossa. Però i complimenti fanno sempre piacere 😘

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

INTERVIEW-FABIO & IL FERMO IMMAGINE

BOOK REVIEW: TAGLIA CUCI AMA