LIBRI DEL MESE

E' lunedì e io sono seduta in ufficio, si preferirei riprendere il treno delle 8,43 ma finchè Trenitalia non decide di riattivare la carta tuttotreno mi tocca prendere quello delle 7,32, ormai mi sono abituata alla sveglia presto...punto tutto sul weekend per rilassarmi....questa settimana della personale missione risparmio è andata abbastanza benen anche se sabato mi sono data alla pazza gioia in libreria, infatti ho comprato i seguenti titoli (devo pur occupare il tempo dopo le pulizie:P)

HAI DETTO TRENTA?
Dalle autrici del blog I trentenni: Silvia, Stefania e Ilaria.

Questo è il momento in cui tutto è possibile, in cui possiamo cominciare e ricominciare. Cosa abbiamo da perdere?

Lea, Andrea e Viola a scuola erano inseparabili. Poi è arrivata la vita adulta e ha sciolto quel legame che sembrava indissolubile. Viola sogna un figlio dal suo compagno, Lea ha un marito e un lavoro a tempo pieno, Andrea sta per andare a convivere... Ed è proprio mentre impacchetta le sue cose che ritrova un tesoro: la vecchia Smemo, piena di dediche, pensieri, canzoni e una lista, quella delle cose da fare prima dei 30 anni, che le amiche hanno compilato insieme tra i banchi. È così che il trio si riunisce e parte per una vacanza folle e nostalgica, tra concerti di Cremonini e chiamate notturne ai compagni di un tempo, per scoprire che la vita che sognavano è ancora tutta da incominciare.


Tutti abbiamo avuto una Smemo e riempita di bigliettini, che poi costasse e sùcosta tutt'ora tantissimo è un'altra storia, io poi alcune le ho buttate lo ammetto, altre cose tipo Diari ce li ho nelle scatole però è bello fare dei tuffi nell'adolescenza, a volte mica sempre eh?...OGGI 23/10 lo ho terminato e oggi lo presto alla mia amica Samantha...recensione a breve, anche se mi aspettavo qualcosa in più:P

COSA NON FAREI PER TROVARE UN FIDANZATO
In amore ti senti tutta sbagliata? Non sei la sola. 
A dire cosa fare son bravi tutti. Ma cosa NON fare? Quello non te lo dice mai nessuno. Finora. 


La soluzione che tutte aspettano finalmente c’è. In questo libro di ecologia sentimentale La Pina e Federico Giunta spiegano una volta per tutte cosa evitare se vuoi trovare un fidanzato. È un lavoro sporco, ma qualcuno doveva pur farlo. 

I fatti e le persone raccontati in questo libro non sono puramente casuali. Riguardano voi, le vostre amiche, vostra sorella, le vostre cugine e le colleghe dell’ufficio. Forte rischio di immedesimazione nei personaggi. Fatevi coraggio buona lettura. 

«Siamo state tutte lasciate almeno una volta nella vita. Tutte ci siamo abbrutite ascoltando le canzoni sbagliate, indossando outfit orrendi. A un certo punto, però, bisogna reagire. La verità è che ogni giorno che passate a compiangervi è un giorno lontano dal vostro prossimo amore. Ok. È vero. Detta così sembra troppo facile. Perché quando si sta di merda si sta di merda, è inutile dirvi che dovete smettere di soffrire perché è come dire a uno che sta morendo di sete: ‘Non hai sete’. Allora facciamo un programma preciso. Crogiolatevi. Avete diritto a crogiolarvi nel dolore, ma non per più di tre mesi. In questi primi tre mesi vale tutto: l’ascolto delle canzoni strappacuore a ripetizione, il controllo ossessivo dei suoi social, sfogliare le foto in cui eravate felici insieme, lo stato di donnuta (mezza donna, mezza tuta), farsi pena, mangiare dal frigo, lavarsi poco. Persino il ciappo è concesso in questi tre mesi. Se vale tutto, vale tutto. Meglio toccare il fondo definitivamente, ma allo scadere del novantesimo giorno, bisogna alzarsi, vestirsi, via i baffi, via la ricrescita, manicure, pedicure e aprire la finestra. La vita ricomincia. La vita deve ricominciare. Tanto lui non torna, e se torna almeno vi trova in ordine.»



La Pina è una garanzia e poi saranno libri stupidi ma a me mettono tanta allegria, che poi pensi che potevo scriverlo tranquillamente io è un'altra storia...poi diciamo chi è che non ha un'amica in preda a crisi sentimentali continue e a volte non sai più cosa dire o suggerire? Bhe in quel caso presti il libro...ovviamente solo se sai che il libro torna altrimenti te lo impari a memoria e dispensi pillole di saggezza

Ho scoperto che un ragazzo che conosco scrive, quindi mi sono regalata il suo ultimo libro di poesie di cui farò una recensione prossimamente, anzi devo convincerlo a farsi intervistare per il blog...comunque se uno ha amici che scrivono o creano si devono aiutare come si può!!!!

UNA VALIGIA NEL VENTO

Ho comprato anche un altro titolo, almeno mi sembra, ma di cui non ricordo il titolo, vabbè oggi guardo e poi scrivo...poi ho guardato e infatti ricordavo bene ne ho comprati tre in libreria e uno dal sito, l'ultimo, ma non ultimo per importanza è: AvVENTURE TRAGICOMICHE DI UNA SUPPLENTE, ditemi ciò che volete ma io qunado so che il libro è reale o prende spunto dalla vita reale mi ci butto, stasera lo inizio...a breve farò le mie recensioni di lettura!!!


Commenti

  1. Certo che tu i libri te li divori proprio!!! ne compri a raffica!
    Io ho una coda di libri da leggere che ogni volta che ci penso mi viene l'ansia ( è anche vero che se ti metti a leggere Dostoevskij non puoi nemmeno pretendere di finire la storia in quattro e quattr'otto...)
    Ma con tutti i libri romantici e a tema amoroso che ti compri ormai dovresti essere un'esperta in problemi sentimentali!^^
    Quanto al primo, io 30 anni li ho appena compiuti ma non è che la cosa mi abbia sconvolta tanto; anche perchè non ho mai fatto liste (e nemmeno pensato di farle) su cosa avrei dovuto realizzare entro i 30, quindi per me non è cambiato assolutamente nulla rispetto ai 20.
    Comunque ora aspetto di leggere le tue review, speriamo siano letture interessanti! :)
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai ho stabilito un budget per i libri, lo so che quelli digitali occupano meno spazio e costano meno, ma io non li sopporto proprio...Dostoevsky in due giorni la vedo dura:P
      Io i trenta li ho superati da qualche anno, mi piace l'idea della vacanza tra amiche ma alla fine pensavo meglio, ma in realtà se ci pensi volevamo arrivare tutti in fretta ai 18 per poi non cambiare assolutamente nulla e poi diciamocelo quando i tuoi pagavano era tutto meglio;P....presto andrò con le recensioni!!!

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

VALERIO'S INTERVIEW

BUONA PASQUA GREEN:p