Passa ai contenuti principali

LA SCHISCETTA PERFETTA...

Proprio l'altro giorno stavo parlando con un'amica di quanto sia utile salutare ed economico portare la schiscetta da casa, uno magari non ci pensa ma sono centinaia di euro al mese che possono tornare utili per qualcos'altro tipo una bellissima vacanza...le ho chiesto cosa compra e quanto spende...ora io non ho nulla contro i panini, anche perchè uno dei miei locali preferiti qui in città è Wimpy che fa dei panini buonissimi e grandissimi a €4,90, ma questa può essere l'eccezione non la regola. Mettiamo che tu lavori in ufficio dal lunedì al venerdì e solo per il pranzo spenda 5 euro al giorno aka 25 a settimana, 200 al mese, 2400 all'anno (ci fai una signora vacanza con questa cifra)...
Portarsi il pranzo da casa è la scelta più economica e poi vuoi mettere sai perfettamente cosa c'è nel piatto, ma capisco che con l'arrivo della bella stagione la voglia di cucinare scenda drasticamente...allora perchè non provare piatti gustosi ma salutari e non troppo elaborati? 

Ultimamente sto salvando le ricette di Maghetta Streghetta e sto seguendo Lisa Casali con il suo esperimento di fare la spesa settimanale per una persona con 10 euro (seguite le Ig Stories)...e vi assicuro che è una cosa fattibile...poi adoro le riviste di cucina quindi ho preso un pò di appunti:

Procurarsi una bento-box, porta pranzo, schiscetta...chiamala come vuoi, in commercio ce ne sono tantissime....poi fai un menu planning settimanale e poi cucina la sera e prepara in anticipo, magari all'inizio ti scoccerai ma fidati sul lungo termine inizierai ad apprezzare tantissimo l'organizzazione anticipata

Dalla rivista Cucina Naturale:


  • PANZANELLA INTEGRALE CON UOVA-Mettete in ammollo in acqua 80gr di pane integrale (anche raffermo). Di seguito riducete in dadini 2 pomodori maturi e la parte tenera di un gambo di sedano. Strizzate il pane, sbriciolatelo e mettetelo in una ciotola insieme agli ortaggi tagliati, 3-4 olive, una spruzzata di aceto, poco sale e qualche foglia di basilico. Lasciate insaporire almeno una decina di minuti , nel frattempo preparate un uovo sodo, tagliatelo a fettine e disponetelo sulla panzanella, aggiungete un filo d'olio.
  • INSALATA TIEPIDA DI PATATE E CAROTE CON TZATZIKI-Sbucciate mezzo cetriolo, tagliatelo e filetti, levate i semi e mettetelo sotto sale per qualche minuto. Quindi riducetelo in dadini, sciacquatelo strizzatelo. In una ciotola emulsionate un cucchiaio raso di olio con poco aglio cipolla, menta e prezzemolo (il tutto tritato finemente), aggiungete il cetriolo e per ultimo un vasetto di yogurt bianco. Mescolate il tutto e mettete in frigorifero ad insaporire. Quindi cuocete al vapore 200 gr di carote e 200 grammi di patate. Conditele con la tzatziki e completate con un'insalatina
  • RATATUILLE DI ZUCCHINE E FAGIOLINI CON TOFU AFFUMICATO- Scaldate poco olio in un tegame, quindi versatevi 2 pomodori grandi da sugo a pezzi e una zucchina grande a cubetti regolari. A parte lessate in acqua salata una manciata abbondante di fagiolini per almeno 10 minuti. Poi tagliateli a tronchetti e aggiungeteli nel tegame insieme ad 80 grammi di tofu affumicato a cubetti. Lasciate restringere, poi quasi alla fine salate ed unite una manciata di basilico. Integrare il piatto con 60 gr di pane integrale leggermente tostato
  • SORRISO DI POMODORI (dal libro Cucinare Low cost)- Lavate i pomodori, tagliateli all'altezza di tre quarti, tenendo da parte la calotta. Trasferiteli su carta assorbente da cucina sistemandoli capovolti in modo da eliminare il liquido al loro interno. Nel frattempo preparate il ripieno mescolando il pangrattato con il pecorino; unite anche i capperi ben scolati e tritati finemente insieme alle olive. Aggiungete qualche foglia di menta lavata e spettata con le mani e regolate di sale. Riprendete i pomodori farciteli con il composto ed irrorateli con un filo di olio. Riposizionate la calotta su ciascuno di essi e fateli gratinale nel forno già caldo , a 180°C, per 15 minuti circa. Serviteli tiepidi (anche freddi sono buonissimi). A piacere accompagnate con insalatina fresca.
Solitamente chi lavora in ufficio ha il weekend per fare la spesa, una buona programmazione scegliendo prodotti locali e di stagione aiuteranno anche il vostro portafoglio...

E voi di solito cosa mangiate in ufficio?

Commenti

Post popolari in questo blog

VALERIO'S INTERVIEW

Era da un pò che mi frullava in testa l'idea di intervistare amici di blog e amici di altri campi e, tenere queste interviste almeno una volta al mese. Ho iniziato con Silvia (la sua intervista qui) ed ora è il turno di Valerio, ragazzo affascinante e simpatico (dico io) con qualche capello bianco (dice lui), ora noi è da Febbraio che proviamo a organizzarci per un caffè ma ancora non ci siamo riusciti, così se all'inizio pensavo di fare questa intervista di fronte ad una tazza di caffè reale, per ora ce lo prendiamo virtualmente...Valerio è stato carinissimo e disponibile, nonostante i suoi miliardi di impegni...ovviamente in rosso i miei commenti
Iniziamo con l'intervista:
Presentati (nome, data di nascita, professione,studi passioni, hobbies) Mi chiamo Valerio Chibbaro, nato a Roma il 08/08/1982 e tra poco compirò ben 35 anni.  Quindi mi tocca farti un regalo che ti darò ...uhm...boh...a Natale?Dai dai che l'uomo acquista in fascino con età e capelli grigi, George Clone…

MY MONEY WEEKLY CHECK UP

BABALUCCIA'S INTERVIEW

Continuo con la mia serie di interviste ad amici di blog, ho iniziato con l'intervista di Silvia per poi passare a Valerio ed ora mi oriento nuovamente sulla moda intervistando Babaluccia. ho scoperto il suo blog da un commento su un altro mi era piaciuto il nome e sono andata a spulciare poi le ho spedito una email con la proposta dell'intervista e lei è stata carinissima, ecco qui il risultato -ovviamente le foto le ho copiate dal suo blog-ieri lo ho riletto e mi sembrava mancasse qualcosa, ovvero i miei commenti accanto(in rosso):P quindi ho modificato il post spero vi piaccia:D
Presentati ai lettori

Ciao sono Babaluccia una donna italiana con la moda nelle vene , anche se a questa mia debolezza sono riuscita a dedicarmi solo nella seconda parte della mia vita dopo aver lasciato un lavoro da imprenditrice e aver trovato un pò di leggerezza nella mia vita impegnata e soffocata. La moda e tutto ciò che la circonda è un espressione artistica che ha bisogno di un’anima libera per…