Passa ai contenuti principali

FILM DA (Ri)VEDERE

Manca una settimana al termine dei campionati italiani di ping pong, io nonostante sia anni che passi weekend lavorativi e conosca molti allenatori posso dire solo il nome di giocatori per quanto riguarda punteggi regole & co. non ci ho mai capito granchè....La sera leggo molto e prendo appunti su cosa comprare/consigliare nelle prossime sessioni shopping:

Mostre da vedere a Roma: Botero (qui l'articolo di Manolo), Basquiat nel meraviglioso Chiostro del Bramante (maggiori info qui)
Io sono innamorata di Roma e queste sono già due ottime scuse per tornare a visitarla...

Dato che fino al 18 la mia vita sociale è pressocchè pari a zero, la sera o leggo o vedo un film e ce ne sono alcuni che meritano di essere visit e rivisti: 

  • John Q-John è un operaio di fabbrica che per la crisi economica passa un brutto periodo, la macchina della moglie gli viene tolta dalla banca, tuttavia la famiglia continua ad essere serena e felice. Ma durante una partita di baseball, il figlio Michael viene colto da un malore improvviso. Gli viene diagnosticata una insufficienza cardiaca, le soluzioni proposte dalla clinica sono il trapianto di cuore oppure la possibilità di aspettare che Michael si spenga piano piano. Il trapianto di cuore viene inizialmente sconsigliato perché potrebbe essere pericoloso, però la famiglia viene convinta dal medico primario a farlo. Sorge il problema dell'assicurazione sanitaria che non copre le spese mediche che sono esose, superano i 250.000 dollari, che l'ospedale chiede di coprire in contanti. Dopo aver venduto tutti i suoi beni, aver fatto raccolte fondi, preso denaro dagli amici, raggiunge la somma necessaria per mantenere il figlio in ospedale, invece scopre che questo viene dimesso. Il primario non riesce a consolare John della scelta presa che, colto dall'esasperazione, arriverà addirittura a procurarsi una pistola e a sequestrare il personale e i pazienti del pronto soccorso dell'ospedale dove Michael dovrebbe essere operato. A questo punto, visto il protrarsi dell'infruttuosa trattativa con la polizia per ottenere un cuore nuovo, decide di uccidersi allo scopo di poter prelevare il suo stesso cuore, tuttavia questo estremo tentativo viene fermato all'ultimo istante dall'arrivo di un organo compatibile, che viene così trapiantato al figlio, salvandogli la vita. In seguito John Q si arrende e viene tratto in arresto, ma diventando una sorta di eroe
  • Sex & the city 1-Il film riprende tre anni dopo la fine della serie tv. Dopo un riassunto iniziale per spiegare brevemente cosa è successo alle protagoniste nel corso delle sei stagioni e dei tre anni intercorsi dall'ultima puntata, il film ha realmente inizio. Carrie è alla ricerca di una casa in cui andare a vivere con Big, Miranda è stressata dal lavoro e non ha più rapporti sessuali con Steve, Charlotte cerca di crescere la sua bambina cinese e Samantha fa avanti e indietro da Los Angeles, dove vive con Smith, a New York.Al trentaquattresimo tentativo, Carrie e Big trovano la casa dei loro sogni sulla Quinta Strada, e dopo alcune indecisioni la donna decide di vendere il suo appartamento per collaborare all'acquisto della nuova casa; qualche giorno dopo, a cena, discutendo con Big i due decidono di sposarsi. Carrie rifiuta un anello di diamanti preferendo che lui le costruisca «un armadio gigantesco» nella nuova casa. Il giorno dopo a pranzo Carrie comunica a Charlotte e Miranda la notizia, e nel pomeriggio telefona a Samantha, chiedendole di essere la sua damigella d'onore.Col passare dei giorni, cominciano i preparativi per il matrimonio. Carrie sceglie il vestito, un tailleur bianco trovato in un negozio vintage, ma dopo aver posato per un servizio sulle spose quarantenni della rivista Vogue, decide che indosserà il vestito che le ha regalato Vivienne Westwood. Dopo qualche indecisione, Carrie trova anche il luogo del matrimonio: il piano superiore della Biblioteca di New York. Dopo una discussione con le amiche su quanto copulano in una settimana, Miranda rivela che lei lo fa una volta ogni sei mesi. Quest'ultima scopre che Steve l'ha tradita: l'uomo glielo confessa una sera, scusandosi e chiedendole di perdonarlo ma Miranda si rifiuta di farlo e se ne va di casa.Anche Samantha comincia a dubitare del suo rapporto: Smith le regala un anello che lei avrebbe voluto pagarsi da sola e inoltre scopre di essere attratta dal vicino di casa, che vede ogni giorno con una donna diversa. Alla cena della prova prima del matrimonio, Miranda incontra Steve e, presa dalla rabbia e dallo sconforto, dice a Big che sposarsi con Carrie sarebbe un errore, perché rovinerebbe tutto. Questa frase provoca dei ripensamenti in Big che, la sera, al momento di scrivere le sue promesse, comincia a dubitare di volersi sposare. Così il giorno dopo, davanti alla Biblioteca, chiama Carrie al cellulare ma lei non risponde perché Lily, la figlia di Charlotte, ha infilato il telefono nella sua borsetta. Quando arriva, Carrie scopre che Big non c'è e scappa via in limousine con le amiche. Per la strada incrocia la macchina di Big che stava tornando indietro; Big scende dalla macchina e Carrie gli lancia addosso i fiori del suo bouquet, scappando poi in lacrime.Samantha non riesce ad annullare la luna di miele di Carrie in Messico, così prenota altri 3 posti sul volo: le amiche partiranno insieme. Qui le quattro si confrontano sui loro desideri, sui loro rapporti idealizzati e su quello che realmente hanno. Tornata a New York, Carrie riesce a tornare nel vecchio appartamento e assume come assistente Louise, una giovane ottimista nei confronti dell'amore trasferitasi da Saint Louis dopo aver rotto col fidanzato. Il film prosegue mostrando Carrie che lentamente si riprende, Charlotte che scopre di essere incinta e rivela di aver paura di perdere le cose che la rendono felice, Miranda che si trasferisce a Chinatown e Samantha che adotta un cane il quale, nonostante sia stato sterilizzato, si accoppia con i cuscini.A San Valentino Miranda decide di rivelare a Carrie che è stata lei a far venire paura a Big, le due litigano e Carrie abbandona il ristorante in cui stavano cenando. Qualche giorno dopo fanno pace, e Carrie convince Miranda a perdonare Steve; la coppia va da un consulente matrimoniale che dice loro di prendersi due settimane di tempo e poi di incontrarsi sul Ponte di Brooklyn: se entrambi andranno all'incontro, potranno ricominciare. Miranda fa una lista di pro e contro e alla fine i due si rimettono insieme. Passano i mesi e Charlotte, ormai al termine della gravidanza, incontra Big in un ristorante: la donna scappa, ma lui la insegue. Lei lo colpisce con le buste della spesa, ma le si rompono le acque, così Big l'accompagna in ospedale con la propria auto e resta con lei fino alla nascita del bambino, nella speranza di incontrare Carrie.La bambina nasce e i genitori la chiamano Rose; all'arrivo di Carrie, Harry le rivela che Big è rimasto lì per tutto il tempo e gli ha chiesto di comunicare alla donna che desiderava essere chiamato in quanto aveva scritto a Carrie varie volte ma lei non gli aveva mai risposto: "Dice che ha scritto di continuo perché non ha il tuo numero". Carrie controlla la sua posta, ma non trova lettere di Big: poi ricorda di aver detto a Luise di mettere le email dell'uomo in un posto nel "cyberspazio" dove non avrebbe più dovuto vederle e la sua collaboratrice le aveva salvate in un file protetto dalla password Love. Carrie trova i messaggi: sono tutte lettere d'amore che Big ha ricopiato da un libro che lei gli aveva mostrato, più una scritta da lui. Carrie vorrebbe chiamarlo, ma ancora una volta non lo fa.L'appartamento sulla quinta è stato venduto e Carrie ha solo un'ora - prima che il nuovo proprietario ne entri in possesso - per recuperare un paio di Manolo (Something Satin Blue) che aveva lasciato lì il giorno che Big le aveva mostrato il nuovo armadio... È lì che i due si incontrano dopo tanto ed è lì che entrambi capiscono che non posso prescindere l'una dall'altro: i due pronunciano il fatidico sì in comune, come il neosposo aveva desiderato, e Carrie indossa il suo abitino bianco e le "sue Manolo". Il film si conclude con le quattro amiche che escono ancora insieme, a bere cosmopolitan in un locale alla moda per festeggiare i cinquanta anni di Samantha, di nuovo single.Le mie grosse grasse vacanze greche-Georgia, insegnante greco-americana, è costretta a lavorare come guida turistica per via dei tagli economici delle università. La titolare dell'agenzia, Maria, mostra apertamente di preferirle il collega Nico e concede a quest'ultimo tutti i privilegi possibili (clienti educati e tranquilli, alberghi di lusso, pullman confortevoli), lasciando invece a Georgia sistemazioni precarie e turisti scalmanati. La donna svolge il suo lavoro con rigidità e il più delle volte le sue spiegazioni erudite e formali vengono ignorate dai clienti, che passano il tempo ad acquistare souvenir e a mangiare gelati.Durante l'ennesimo viaggio si ritrova in Grecia, la terra delle sue origini, con un gruppo di turisti poco appagante: una coppia inglese con la figlia adolescente eternamente scontenta, una coppia americana di mezza età, un ragazzo single che non sa fare a meno del suo Blackberry e una coppia di australiani. Georgia decide quindi di licenziarsi e spedisce una lettera di dimissioni a Maria, ma l'anziano turista Irv le apre gli occhi, mostrandole un'altra maniera di svolgere il suo lavoro divertendosi e divertendo la comitiva.Georgia riacquista la passione per il suo impiego e si innamora anche dell'autista Poupi, attratto da lei da diverso tempo. Georgia, al termine della gita e aiutata dal suo gruppo di turisti, riesce a far licenziare Nico e con suo grande stupore riceve una lettera di assunzione dall'Università del Michigan. Senza esitazione la donna rifiuta l'incarico e accetta invece la proposta di aumento di stipendio offertale da Maria.

  • I passi dell'amore- Landon Carter è un ragazzo come tanti, che per piacere agli amici talvolta si caccia in guai seri. All' ultimo anno del liceo, non avendo alternative, decide di invitare al ballo finale della scuola Jamie Sullivan, una ragazza figlia di un pastore e la cui madre è morta anni prima. Jamie è una ragazza piena di fede sincera verso Dio, e per questo appare incompatibile con il temperamento ribelle di Landon, bruciato dalla separazione dei suoi. Alla fine, però, tra i due scoppia un grandissimo amore, profondo e pieno di rispetto.
    Un giorno Jamie svela a Landon un passaggio doloroso della sua vita: da due anni ha scoperto di essere malata di leucemia e ormai la sua fine era vicina. Gli amici prima "ripudiati" da Landon, ora gli si fanno vicino, per cercare di aiutarlo in questo difficile cammino, che alla fine lo porterà a sposare Jamie, tre mesi prima della sua scomparsa.
    Quattro anni dopo, Landon sarà una persona completamente diversa: un medico, che ricorderà per sempre l'immagine di Jamie che gli viene incontro.
  • Fireproof-Il capitano di una stazione dei pompieri di Albany in Georgia, Caleb Holt, è sposato con Catherine Holt, ma dopo i fatidici sette anni di matrimonio il loro rapporto è in crisi, logorato da diversità di vedute sulla vita domestica, sul lavoro, soldi e hobby. La coppia sembra incamminata verso il divorzio quando il padre di Caleb propone loro un ultimo singolare tentativo per salvare il loro matrimonio, un periodo di prova chiamato "The love dare" (La sfida dell'amore). Nonostante la presenza di un terzo incomodo, Gavin Keller, che ha qualche attenzione di troppo per Catherine, grazie alla fede alla fine l'amore trionferà e al termine della "prova" i due ricelebreranno le loro nozze, consacrando il loro legame con un patto innanzi a Dio.

Commenti

Post popolari in questo blog

VALERIO'S INTERVIEW

Era da un pò che mi frullava in testa l'idea di intervistare amici di blog e amici di altri campi e, tenere queste interviste almeno una volta al mese. Ho iniziato con Silvia (la sua intervista qui) ed ora è il turno di Valerio, ragazzo affascinante e simpatico (dico io) con qualche capello bianco (dice lui), ora noi è da Febbraio che proviamo a organizzarci per un caffè ma ancora non ci siamo riusciti, così se all'inizio pensavo di fare questa intervista di fronte ad una tazza di caffè reale, per ora ce lo prendiamo virtualmente...Valerio è stato carinissimo e disponibile, nonostante i suoi miliardi di impegni...ovviamente in rosso i miei commenti
Iniziamo con l'intervista:
Presentati (nome, data di nascita, professione,studi passioni, hobbies) Mi chiamo Valerio Chibbaro, nato a Roma il 08/08/1982 e tra poco compirò ben 35 anni.  Quindi mi tocca farti un regalo che ti darò ...uhm...boh...a Natale?Dai dai che l'uomo acquista in fascino con età e capelli grigi, George Clone…

MY MONEY WEEKLY CHECK UP

BABALUCCIA'S INTERVIEW

Continuo con la mia serie di interviste ad amici di blog, ho iniziato con l'intervista di Silvia per poi passare a Valerio ed ora mi oriento nuovamente sulla moda intervistando Babaluccia. ho scoperto il suo blog da un commento su un altro mi era piaciuto il nome e sono andata a spulciare poi le ho spedito una email con la proposta dell'intervista e lei è stata carinissima, ecco qui il risultato -ovviamente le foto le ho copiate dal suo blog-ieri lo ho riletto e mi sembrava mancasse qualcosa, ovvero i miei commenti accanto(in rosso):P quindi ho modificato il post spero vi piaccia:D
Presentati ai lettori

Ciao sono Babaluccia una donna italiana con la moda nelle vene , anche se a questa mia debolezza sono riuscita a dedicarmi solo nella seconda parte della mia vita dopo aver lasciato un lavoro da imprenditrice e aver trovato un pò di leggerezza nella mia vita impegnata e soffocata. La moda e tutto ciò che la circonda è un espressione artistica che ha bisogno di un’anima libera per…