Passa ai contenuti principali

MA IL CIELO E' SEMPRE PIU' BLU

Io odio il lunedi ma ci sono settimane in cui anche i weekend sono occupati che se non guardo l'agenda non so neanche in quale giorno della settimana siamo, motivo per cui ora appena ho un week end libero prendo e faccio una gita fuori porta o sto in pigiama tutto il giorno...questo mese mi sto focalizzando sul mettere da parte qualche soldo in più rispetto ai mesi passati(motivo che mi ha portato a lavorare al call center con un "meraviglioso" contratto a progetto) e visto che Antonio ha ripreso la gestione del bar da Aprile ci saranno più tornei fino ad arrivare a giugno con i campionati assoluti di ping pong dal 3 al 20, cioè praticamente sto pensando che quasi quasi mi preparo una brandina e la metto nel magazzino...

Ieri io e altre colleghe stavamo parlando del più e del meno tra una telefonata e un'altra-oh uno deve pur passare tempo piacevole a lavoro no?-ed io mi ero portata il libro "Il mondo deve sapere" di Michela Murgia e io vi giuro sorrido perchè seppur ora l'ambiente è molto più tranquillo, nella mia mente sono ben chiare riunioni motivazionali ben peggiori rispetto al film di Virzì e il libro, e ieri mentre aspettavo che arrivassero le chiamate leggevo e sorridevo...sarà che io sorrido sempre, lo trovo bello e trovo belle pure le mie rughette di espressione :P

In questi giorni mi è capitato di risentire la canzone di Rino Gaetano Ma il cielo è sempre più blu e il testo, nonostante i tanti anni passati, rimane super attuale.

..riporto il testo:

Chi vive in baracca, chi suda il salario 
chi ama l'amore e i sogni di gloria 
chi ruba pensioni, chi ha scarsa memoria 
Chi mangia una volta, chi tira al bersaglio 
chi vuole l'aumento, chi gioca a Sanremo 
chi porta gli occhiali, chi va sotto un treno 
Chi ama la zia chi va a Porta Pia 
chi trova scontato, chi come ha trovato 
na na na na na na na na na 
Ma il cielo è sempre più blu uh uh, uh uh, 
ma il cielo è sempre più blu uh uh, uh uh, uh uh... 
Chi sogna i milioni, chi gioca d'azzardo 
chi gioca coi fili chi ha fatto l'indiano 
chi fa il contadino, chi spazza i cortili 
chi ruba, chi lotta, chi ha fatto la spia 
na na na na na na na na na 
Ma il cielo è sempre più blu uh uh, uh uh, 
ma il cielo è sempre più blu uh uh, uh uh, uh uh... 
Chi è assunto alla Zecca, chi ha fatto cilecca 
chi ha crisi interiori, chi scava nei cuori 
chi legge la mano, chi regna sovrano 
chi suda, chi lotta, chi mangia una volta 
chi gli manca la casa, chi vive da solo 
chi prende assai poco, chi gioca col fuoco 
chi vive in Calabria, chi vive d'amore 
chi ha fatto la guerra, chi prende i sessanta 
chi arriva agli ottanta, chi muore al lavoro 
na na na na na na na na na 
Ma il cielo è sempre più blu uh uh, uh uh, 
ma il cielo è sempre più blu uh uh, uh uh, 
ma il cielo è sempre più blu 
Chi è assicurato, chi è stato multato 
chi possiede ed è avuto, chi va in farmacia 
chi è morto di invidia o di gelosia 
chi ha torto o ragione,chi è Napoleone 
chi grida "al ladro!", chi ha l'antifurto 
chi ha fatto un bel quadro, chi scrive sui muri 
chi reagisce d'istinto, chi ha perso, chi ha vinto 
chi mangia una volta,chi vuole l'aumento 
chi cambia la barca felice e contento 
chi come ha trovato,chi tutto sommato 
chi sogna i milioni, chi gioca d'azzardo 
chi parte per Beirut e ha in tasca un miliardo 
chi è stato multato, chi odia i terroni 
chi canta Prévert, chi copia Baglioni 
chi fa il contadino, chi ha fatto la spia 
chi è morto d'invidia o di gelosia 
chi legge la mano, chi vende amuleti 
chi scrive poesie, chi tira le reti 
chi mangia patate, chi beve un bicchiere 
chi solo ogni tanto, chi tutte le sere 
na na na na na na na na na 
Ma il cielo è sempre più blu uh uh, uh uh, 
ma il cielo è sempre più blu uh uh, uh uh, uh uh..

E' o non è attuale-mica lo so se è un bene- comunque io ho deciso di vedere il lato positivo e visto che ieri letelfonate erano lente ad arrivare, mi sono segnata la frase di un signore al telefono che mi ha rallegrato la serata:
Io-"Salve sono Giulia per conto di XXX posso parlare con lei della linea telefonica?"
MR X- "No signora io non coso, arrivederci. Click!-giuro ho sorriso e no ho ancora capito cosa non sa cosare il signore:P

E mi sono segnata anche un paio di frasi del libro della Murgia-che riporto tali e quali
"signora lei chiaramentetiene alla cura e all'igiene della sua casa, non è vero?"
"No. Odio pulire. Lascio accumulare lo sporco anche per settimane, qunado poi non ce la faccio più chiamo una ragazza extracomunitaria e le do cento euro per pulirmi la casa. Come vede, non me ne frega nulla di un attrezzo per pulire"(la Murgia l'ha amata, io pure:P)

ma  the winner is :
"Pronto sono Camilla di Paperopoli, posso parlare con la signora Caius?"
"Quella puttana se ne è andata ieri con altro, le darei il numero di cellulare solo per romperle le palle, ma la stronza non risponde. Se la rintraccia mi faccia sapere"

...Io ancora rido al solo immaginare la scena....seriamente consglio il libro perchè fa bene all'umore!!!



Commenti

  1. ahahaahah!!! Ne ho sentite anche io diverse da amiche che hanno lavorato uìin un call center, deve esser un lavoro odioso ma almeno ogni tanto una risata te la fai dai!^^
    Poi a quanto ho capito se stai in una fascia oraria tranquilla la situazione rimane sempre più o meno la stessa (se non ti cambiano turno), quindi penso che non avrai grossi problemi (almeno spero)!
    Il cielo è sempre più blu è una di quelle canzono che credo rimangano sempre attuali! :D
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda o ti stressi oppure fai come me e prendi tutto con assoluta tranquillità, ormai tendo a cercare il lato positivo di tutto, per sopravvivere al mio turno ho bisogno di acqua, pocket coffee e libro:P.
      La canzone di Gaetano rimane super attuale:D
      Baci

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

MY MONEY WEEKLY CHECK UP

VALERIO'S INTERVIEW

Era da un pò che mi frullava in testa l'idea di intervistare amici di blog e amici di altri campi e, tenere queste interviste almeno una volta al mese. Ho iniziato con Silvia (la sua intervista qui) ed ora è il turno di Valerio, ragazzo affascinante e simpatico (dico io) con qualche capello bianco (dice lui), ora noi è da Febbraio che proviamo a organizzarci per un caffè ma ancora non ci siamo riusciti, così se all'inizio pensavo di fare questa intervista di fronte ad una tazza di caffè reale, per ora ce lo prendiamo virtualmente...Valerio è stato carinissimo e disponibile, nonostante i suoi miliardi di impegni...ovviamente in rosso i miei commenti
Iniziamo con l'intervista:
Presentati (nome, data di nascita, professione,studi passioni, hobbies) Mi chiamo Valerio Chibbaro, nato a Roma il 08/08/1982 e tra poco compirò ben 35 anni.  Quindi mi tocca farti un regalo che ti darò ...uhm...boh...a Natale?Dai dai che l'uomo acquista in fascino con età e capelli grigi, George Clone…

SILVIA'S INTERVIEW

E' da un pò che ci penso vorrei intervistare alcuni dei blogger che mi piacciono e quindi questa è la prima intervista di una piccola serie... Oggi facciamo due chiacchiere virtuali con Silvia di S in Fashion Avenue (in rosso i miei commenti e le foto le ho "rubate" dal suo instagram:P)

Allora iniziamo, presentati:
Allora eccomi con le domande, cercherò di esser il più possibile stringata, anche se come ormai saprai non ho il dono della sintesi. Mi chiamo Silvia Negretti e vivo a Roma(io ormai sono innamorata di questa meravigliosa città e ora che so che abiti in un complesso tipo Merlose Place prima o poi mi autoinvito a casa tua per nuotare:P), ho un’infinità di hobbies, quindi citerò solo quelli che pratico più frequentemente: sport, disegno (ho una laurea in fashion design ed anche fatto dei lavoro come illustratrice di moda per alcune riviste)-trovo che sia un lavoro fighissimo-, viaggi, fotografia, lettura, danza, shopping (ovviamente ^^), una passione per animali, f…