Passa ai contenuti principali

SANREMO RIFLESSIONI FINALI

Allora Sanremo lo ho guardato la prima sera e nenahce tutto, ad una certa ho avuto sonno ma tra i vari commenti su fb e #sanremo2017 #sanremoceres sono morta dalle risate e io ho avuto seri dubbi su alcuni look in cui ho avuto voglia di chiamare Enzo Miccio e Carla Gozzi per una special edition di "Ma come ti vesti"...onestamente io il cappellino sul palco non riesco proprio a vederlo e non ho nulla contro i cappelli anche perchè io senza in inverno rischierei di ammalarmi, ma sarò limitata io sul palco dell'Ariston non lo vedo il cappello, oddio in realtà non avrei visto diverse cose veramente brutte...

Nella terza serata che ho visto tramite pc e rai play sono arrivata a AlBano e poi avevo sonno e visto che il sabato avevo la sveglia molto presto, ho scelto di andare a dormire, io ho bisogno di almeno 6 ore di sonno, ma certi look sono orribili ad esempio la Comello carina com'è si ha puntato sul colore e l'abito della terza sera (serata cover)avrebbe pure un bel taglio ma con quel colletto li io ho associato la comello ad una bambola matrioska....voglia di chiamare Enzo e Carla sempre più forte...ma poi il sonno ha avuto la meglio

Comunque ascoltate le canzoni io avevo delle preferenze: Mannoia e Truci una spanna sopra a tutti poi a pari merito Gabbani e Moro, e io direi un premio ai maglioncini più orribili a Gabbani, standing ovation speciale per quando si è presentato con il costume da gorilla che poi diciamocelo era più carino rispetto ai golfini improbabili delle precedenti serate.
quando la classe c'è...si vede


Ermal Meta è arrivato terzo(pensiero iniziale della prima volta, ma questo chi è?) e la sua canzone non è male, ma io personalmente preferisco la canzone di Paola Turci però sempre grazie a Fb e Instagram ho capito perchè pensavo che lui somigliasse a qualcuno, infatti è la copia di Edward Mani di Forbice, ovvero Deep in tempi buoni e comunque il film rimane unno dei film più belli (ovviamente i miei sono gusti personali)...

Comunque sia io avrei fatto vincere la Mannoia ma ammetto che Gabbani è simpatico e travolgente e merita un premio per gli outfit più coraggiosi
standing ovation per il coraggio

e l'ultima sera era vestito pure bene:D

Commenti

  1. I only watched the first thirty minutes or so of Edward Scissorhands. I need to watch the whole thing!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I suggest to watch the entire movie but depends from your kind of movie you like to watch, however in my personal opinion is really good movie :D

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

MY MONEY WEEKLY CHECK UP

SILVIA'S INTERVIEW

E' da un pò che ci penso vorrei intervistare alcuni dei blogger che mi piacciono e quindi questa è la prima intervista di una piccola serie... Oggi facciamo due chiacchiere virtuali con Silvia di S in Fashion Avenue (in rosso i miei commenti e le foto le ho "rubate" dal suo instagram:P)

Allora iniziamo, presentati:
Allora eccomi con le domande, cercherò di esser il più possibile stringata, anche se come ormai saprai non ho il dono della sintesi. Mi chiamo Silvia Negretti e vivo a Roma(io ormai sono innamorata di questa meravigliosa città e ora che so che abiti in un complesso tipo Merlose Place prima o poi mi autoinvito a casa tua per nuotare:P), ho un’infinità di hobbies, quindi citerò solo quelli che pratico più frequentemente: sport, disegno (ho una laurea in fashion design ed anche fatto dei lavoro come illustratrice di moda per alcune riviste)-trovo che sia un lavoro fighissimo-, viaggi, fotografia, lettura, danza, shopping (ovviamente ^^), una passione per animali, f…

HAPPY MIND

Qualche mese fa entrando in libreria ho notato un sacco di libri dedicati allo stile "felice" del Nord Europa, ho voluto sfogliare un libro Hygge, ma ammetto di NON averlo voluto comprare anche perchè è già da un pò che ho deciso di voler guardare il bicchiere mezzo pieno ed ho fatto mia la frase " un sorriso costa meno dell'elettricità ma fa altrettanta luce"  ma volendo cercare sul web alla parola mindfulness ecco cosa si trova: Mindfulness è la traduzione di "sati" che in lingua pali, il linguaggio utilizzato dal Buddha per i suoi insegnamenti, significa essenzialmente consapevolezzaattenzione, attenzione sollecita. Queste qualità dell'essere possono venire coltivate attraverso la meditazione. Nella tradizione buddhista la samma sati (retta consapevolezza) è una delle vie del Nobile Ottuplice Sentiero, l'ultima delle Quattro Nobili Verità. La moderna mindfulness è una tecnica psicologica basata su questa e altre tradizioni meditative. Desc…