Passa ai contenuti principali

LUSH LAZZARO REVIEW

Non vengo pagata per fare recensioni buone, tutte le recensioni sono personali ma se qualcuno volesse pagarmi per farlo non avrei problemi ad accettare

La penultima volta che sono stata a Roma ho fatto un pò di shopping da Lush, in via del corso (si lo so ora è chiuso ma forse a marzo/Aprile riapre) ed io dopo varie richerche sul sito ho chiesto per uno shampoo Lazzaro, che già dal nome è promettente...


Ho preso la confezione da 250 ml e devo dirlo ne occorre una quantità modesta (una noce) per fare una schiuma pazzesca e i capelli sembrano rinati, si ok lo so ho un budget da rispettare e forse €17.95 sono tanti, ma in realtà no perchè ho utilizzato solo 1/4 della confezione ed io sono una che ai capelli lunghi ci tiene molto.

Si sono rimasta traumatizzata poichè una mia amica che voleva diventare parrucchiera, quando avevamo 16 anni, mi chiese di farle da "modella"e le feci vedere un taglio preso dal film "Mai stata baciata",ovvero un carrè bhè lei tagliò e tagliò ed io dai capelli lunghi alle spalle mi sono ritrovata con capelli corti e pieni di scale, ma alla fine le ho detto che erano carini e andò via soddisfatti, ma appena chiusa la porta di casa mia mamma mi mise soldi in mano e disse "ok vai dal parrucchiere ad aggiustare il taglio e così feci e fu il taglio più corto che ho avuto e da quel momento -ho foto che lo provano e ogni volta mi domando come mai io non abbia bruciato quelle foto-li ho sempre voluti lunghi, ma lo ammetto ce li ho mossi fini colorati e incasinati,..i capelli lunghi sono belli ma vanno curati ed io prima prendevo shampoo con Hennè e aceto di mora e poi un fluido districante...

Però lo ammetto da quando sto utilizzando lo shampoo della lush i miei capelli sono più belli e più morbidi e lo ammetto devo ancora provare la maschera che la ragazza del negozio, lo ho detto che qui tutti i dipendenti sono super simpatici?, che mi ha spiegato di sciogliere metà fiorellone con acqua bollente prima di lavare i capelli e tenerla in posa 5 minuti. 


Ormai è un mese che utilizzo lo shampoo ed i capelli sono sempre perfetti, anzi hanno quel leggero profumo di agrume proprio niente male, quindi nonostante non siano spese super economiche, sono acquisti che valgono fino all'ultimo centesimo, in più i prodotti Lush sono naturali handmade e cruelty free!!!


Commenti

  1. Io ho avutu un'esperienza simile ma ugualmente traumatica, ho portato i capelli lunghi fino a metà schiena all'incirca dai 12 ai 18 anni, poi però tra piastra e colore (dato che ce li ho mossi li piastravo tutti i giorni e in più intorno ai 17 anni ho pure iniziato a fami castana)si erano rvinati così ho dovuto tagliarne un bel pezzo, ma vabbè avervo una specie di carrè che mi andava pure bene, la tragedia è avvenuta il giorno prima della laurea, quando sono andata da un parrucchiere "famoso" per sistemarli e sono uscita con un pixie cut!!! Non ti dco i pianti! Non che mi stesse particolarmente male, ma io li ho sempre voluti lunghi i capelli! Da allora solo parrucchiere di fiducia!
    Quanto ai prodotti, questi della Lush non li ho mai provati, ma io ho scoperto che l'olio di cocco è miracoloso per i capelli, ci fai un'impacco un paio di ore e poi li lavi, vengono una meraviglia! E come anticrespo tutti i giorni invece uso l'olio di Argan, è costosetto, ma vale ogni centesimo!
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco allora puoi capire, per parrucchiera ora che ho la mia di fiducia non la mollo anche se lo ammetto non ci vado spesso. I prodotti della Lush sono ottimi e il personale di quello di via del corso è gentile simpatico e preparato ma ora sono chiusi per rinnovo locale e ce ne è un altro in via del gambero oppure direttamente online...per l'olio di argan confermo lo uso pure io per districare la massa leonina dopo lo shampoo e prima del phon!!!

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

VALERIO'S INTERVIEW

Era da un pò che mi frullava in testa l'idea di intervistare amici di blog e amici di altri campi e, tenere queste interviste almeno una volta al mese. Ho iniziato con Silvia (la sua intervista qui) ed ora è il turno di Valerio, ragazzo affascinante e simpatico (dico io) con qualche capello bianco (dice lui), ora noi è da Febbraio che proviamo a organizzarci per un caffè ma ancora non ci siamo riusciti, così se all'inizio pensavo di fare questa intervista di fronte ad una tazza di caffè reale, per ora ce lo prendiamo virtualmente...Valerio è stato carinissimo e disponibile, nonostante i suoi miliardi di impegni...ovviamente in rosso i miei commenti
Iniziamo con l'intervista:
Presentati (nome, data di nascita, professione,studi passioni, hobbies) Mi chiamo Valerio Chibbaro, nato a Roma il 08/08/1982 e tra poco compirò ben 35 anni.  Quindi mi tocca farti un regalo che ti darò ...uhm...boh...a Natale?Dai dai che l'uomo acquista in fascino con età e capelli grigi, George Clone…

MY MONEY WEEKLY CHECK UP

BABALUCCIA'S INTERVIEW

Continuo con la mia serie di interviste ad amici di blog, ho iniziato con l'intervista di Silvia per poi passare a Valerio ed ora mi oriento nuovamente sulla moda intervistando Babaluccia. ho scoperto il suo blog da un commento su un altro mi era piaciuto il nome e sono andata a spulciare poi le ho spedito una email con la proposta dell'intervista e lei è stata carinissima, ecco qui il risultato -ovviamente le foto le ho copiate dal suo blog-ieri lo ho riletto e mi sembrava mancasse qualcosa, ovvero i miei commenti accanto(in rosso):P quindi ho modificato il post spero vi piaccia:D
Presentati ai lettori

Ciao sono Babaluccia una donna italiana con la moda nelle vene , anche se a questa mia debolezza sono riuscita a dedicarmi solo nella seconda parte della mia vita dopo aver lasciato un lavoro da imprenditrice e aver trovato un pò di leggerezza nella mia vita impegnata e soffocata. La moda e tutto ciò che la circonda è un espressione artistica che ha bisogno di un’anima libera per…