Passa ai contenuti principali

...E SE?...

Con i se e con i ma ci si potrebbero scrivere enciclopedie intere, di solito io preferisco il rimorso per aver provato a fare qualcosa che il rimpianto per non averlo fatto ma ammetto che qualche giorno fa una domanda di un amico sono entrata un pò in crisi ma non perchè non avessi una risposta, ma proprio perchè ne avevo tante, forse troppe...ma iniziamo dal principio alla domanda cosa ti piace? 
Un sacco di cose: il caffè (senza il quale il mio cervello non connette proprio), leggere, cucinare, viaggiare, cucinare, scrivere (si sono un pò vecchia scuola alcuni amici mi definiscono vintage)...ma mi è venuto da sorridere alla successiva domanda del mio amico: Vabbè se fossi ricca ti compreresti i vestiti dei grandi stilisti no?

Ora non me ne vogliano le grandi firme, perchè lo ammetto adoro guardare i loro abiti e ne avevo visto uno da Luisa Spagnoli qualche mese fa ma alla vista del prezzo-superiore ai 500 euro- mi è preso un pò male e poi mi piace cercare la versione low cost , Il mio amico mi ha guardato strano e io gli ho spiegato il mio punto di vista: mettiamo che io compri un abito di 600 euro, bellissimo per carità ma dovrei indossarlo almeno una volta a settimana ( e non è che io ho un matrimonio o una cerimonia elegante ogni settimana), poi lo indosso e non starei serena poichè avrei sempre paura di rovinarlo e non riuscirei a godermelo, allora per paura lo lascerei nell'armadio, ma se deve fare la muffa nell'armadio perchè dovrei spendere 600 per un vestito e non indossarlo, esistono molti siti low cost con abiti bellissimi e a prezzi super ragionevoli....Io amo fare shoping e infatti mi sono regalata un paio di jans da Piazza Italia a 19.95, una maglietta bianca a maniche lunghe da H&M a 8.90, una maxi bag e un paio di scarpe da ginnastica nere per 34.90 (spesa approvata dalla mia approved shopping list e anche per il fatto che i miei jeans si erano rotti e dovevo sostituirli)

Il mio amico ha continuato a punzecchiarmi: allora vabbè se fossi schifosamente ricca mangeresti nei ristoranti stellati? Sicuro mi ci vedo proprio io che quando andiamo a cena con le amiche le opzioni sono: pizza, Wimpy (paninaro buonissimissimo, per me meglio del McDonald's) o ristorante cinese-giapponese con formula all you can eat... Che i ristoranti stellati abbiano il loro fascino è indiscutibile, ma le testimonianze di amici che li hanno provati mi hanno convinto che le mie scelte (locande/trattorie) sono ottime. Una volta un'amica di mamma è stata nel ristorante di un famosissimo chef stessato e le porzioni erano sproporzionate rispetto al conto, cioè del tipo che devi cenare a casa tua per non alzarti super affamato dalla tavola del ristorante e io sono per le porzioni generose in generale....

Allora il mio amico ha continuato ad alzare il sopracciglio-per lui come donna rientro in una categoria strana e io ovviamente lo prendo come complimento- ma quindi Se fossi schifosamente ricca cosa faresti?

E se fossi schifosamente ricca cosa farei?:

-Comprerei o mi costruirei la casa dei miei sogni, io già ce l''ho in mente e vorrei avere la vista sul mare, un bel giardino e una casa giusta con uno spazio adeguato per una grande libreria, nonostante la crisi per me il mattone rimane sempre un buon investimento
- Viaggiare, se fossi schifosamente ricca, ogni weekend sarei all'areoporto alla scoperta di nuove mete, iniziando dai gioielli nascosti in Italia , ce ne sono tantissimi che sto scoprendo grazie alle guide Weekend insoliti in Italia e in Europa...ammetto che per ora le mie finanze non collaborano, ma chissà che prossimamente non riesca a regalrmi un weekend di viaggio per ricaricare le batterie
-Aprirei il bar/caffetteria-questo è un progetto che ho e sto lavorando sul mettere da parte una discreta sommetta per non dover chiedere finanziamenti o chiedere ai miei di farmi da garanti ma se fossi schifosamente ricca diventerei il capo di me stessa e assumerei le amiche di cui mi fido di più....
-Auto nuova, la mia ha 20 anni e ancora funziona-deve durare fino alla fine del 2017-ma vorrei cambiarla e infatti sto lavorando anche su questo obiettivo.work in progress

E se voi foste schifosamente ricchi, cosa fareste?

Commenti

  1. Vabbè ma partendo dal principio che sei schifosamente ricca, non pensi che aprire un bar non rientrerebbe più nelle cose che vorresti fare? Cioè, capisco che sia il tuo obbiettivo, ma suppongo che anche tu preferiresti passare il tempo a viaggiare (in jest privato extralusso ovviamente, altro che Ryanair!) per il mondo piuttosto che stare appresso al bar, no? (e le tue amiche le potresti finanziare direttamente invece che assumerle, così verrebbero in giro con te)
    Quanto al resto, io credo che i vestiti di grandi brand me li comprerei senza dubbio: voglio dire, se fossi così ricca 600€ corrisponderebbero più o meno e 16€, quindi che te importa se poi quel vestito non te lo metti o si rovina? Io ho l'armadio pieno di cose che ho messo solo una volta o che non ho messo per niente, sarebbe la stessa cosa ma in scala più grande!^^
    Io se fossi straricca invece vivrei senz'altro nel lusso (e ci farei vivere anche famiglia e amici naturalmente) e viaggerei un sacco, ma mi occuperei soprattutto dell'ambiente e degli animali, insomma presevervazione delle aree naturali e delle specie in via di estinzione, rifugi fatti bene per cani e gatti nelle città, ecc.
    E se fossi ancora più ricca cercherei anche di proteggere e preservare i beni culturali e storici di tutto il mondo!
    Dici che pretendo troppo? ^^
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente ragiono da povera quale sono ma il bar lo aprire comunque.
      Sui beni storici e culturali mi to vi d'accordo e non non pretendi troppo😀

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

VALERIO'S INTERVIEW

Era da un pò che mi frullava in testa l'idea di intervistare amici di blog e amici di altri campi e, tenere queste interviste almeno una volta al mese. Ho iniziato con Silvia (la sua intervista qui) ed ora è il turno di Valerio, ragazzo affascinante e simpatico (dico io) con qualche capello bianco (dice lui), ora noi è da Febbraio che proviamo a organizzarci per un caffè ma ancora non ci siamo riusciti, così se all'inizio pensavo di fare questa intervista di fronte ad una tazza di caffè reale, per ora ce lo prendiamo virtualmente...Valerio è stato carinissimo e disponibile, nonostante i suoi miliardi di impegni...ovviamente in rosso i miei commenti
Iniziamo con l'intervista:
Presentati (nome, data di nascita, professione,studi passioni, hobbies) Mi chiamo Valerio Chibbaro, nato a Roma il 08/08/1982 e tra poco compirò ben 35 anni.  Quindi mi tocca farti un regalo che ti darò ...uhm...boh...a Natale?Dai dai che l'uomo acquista in fascino con età e capelli grigi, George Clone…

MY MONEY WEEKLY CHECK UP

INTERVIEW: UN GIOIELLO DI RAGAZZO

Sto preparando diverse interviste per il blog, di amici e persone che ho trovato interessanti ed ho voluto approfondire la conoscenza, perchè ammettiamolo spesso anche se non ci si conosce personalmente attraverso commenti su commenti si scoprono un sacco di affinità...ora mi sto concentrando su lavori e scelte di vita (se non avete letto l'intervista di Lucia fatelo ora cliccando QUI ) particolari...ad esempio questa intervista è nata a forza di guardare le sue creazioni...oh son pur sempre donna e mi piacciono le cose belle in più ho una passione per gli anelli e Paco fa creazioni bellissime...della serie io sbavo ad ogni singola foto nuova e devo decidere cosa auto-regalarmi per Natale...un ragazzo giovane di grande talento e secondo me pure simpatico, pur non conoscendolo personalmente la sua faccia mi ispira simpatia...allora gli ho spedito una email o meglio una serie di domande tramite FB e vi giuro solo nel leggere le risposte ho sorriso tantissimo...ovviamente in rosso tr…