Passa ai contenuti principali

WORK & RELAX A ROMA

Un weekend libero da impegni al bar e un paio di colloqui a Roma quindi che fare se no prevedere una giornata a Roma divisa tra utile e dilettevole, io ormai lo dichiaro sono pazzamente innamorata di Roma, cioè inizia a piacermi pure il caos...ovviamente non ci guiderei mai,, me la cavo con piedi e metro:P



Comunque sveglia presto per prendere il treno delle 7.32 , ho trovato posto vicino al finestrino (mi piace guardare il pesaggio fuori) e ad un certo punto salgono tre donne che si siedono accanto a me e iniziano a parlare a tutto più euna delle tre era più ansiosa che mai, però alla fine dopo che è passato il controllore si sono tranquillizzate e silenziate (le mie orecchie ringraziano). Arrivata in stazione, ero affamata, allora, sono salita presso la Terrazza Termini -grande invenzione-e ho scelto Garofalo e ho fatto la colazione seria e poi lo ammetto il personale qui è sempre gentile, invece mi spiace dirlo ma da Eccellenze di Napoli molto spesso sembrano scocciati e lavorando a contatto con il pubblico non mi sembra un buon biglietto da visita, comunque gli darò una seconda occasione, poi sono andata verso il corso dove avevo un paio di colloqui e ne ho altri nei prossimi giorni , ho dei progetti lavorativi che spero riusciranno a realizzarsi presto, nel frattempo pensiamo positivo...comunque tappa obbligata Tally Wejil-oh io trovo più roba qui a Roma che a Terni- dove ho trovato una maglietta girocollo grigia perfetta per quando scalderà l'aria...

Stavolta sono venuta da sola, se invece ci fosse stata Samantha per il pranzo saremmo andate da Hamasei (sta diventando una tappa fissa per noi), invece stavolta avevo un pranzo con un amico ed ho fatto la piacevole scoperta della metro C, solo che penssavo che scesa a porte di Roma c'era attaccata la terza e invece no è staccata m afacilmente raggiungibile. Quindi pranzo a base di chiacchiere e risate e nel pomeriggio visto che avevo un'oretta prima del treno sono tornata da Garofalo per un mozzaperitivo -devo dire ce il bicchiere usato per l'aperol non sono sicura fosse quello giusto però era buono-e poi da Flying Tiger per comprare dei cioccolatini per mia mamma, il bello è che sono uscita con: cioccolatini, grissini al formaggio, patatine di ceci, quadernino nero, adesivi,..cioè questo negozio è un disastro, nel senso che compreresti tutto tutto tutto!!!

Il bello è che il tempo era perfetto e la temperatura pure, infatti ad un certo punto cappellino e sciarpa li ho messi in borsa,..e posso dire che ogni parte che imparo a conoscere mi piace, prima o poi questa città dovrà adottarmi!!!

Commenti

  1. Ahahahha!!! Anche io da Tiger ogni volta che entro, pure se non devo comprare nulla, esco con il portafoglio vuoto! ^^
    Ed il bello è che per la maggior parte sono pure cose inutili (ma carinissime)!
    In bocca al lupo per i colloqui! ;)
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah è ver da tiger pensi "vabbè può tornarmi utile e poi costa poco"
      Per i colloqui GRAZIE!!!

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

MY MONEY WEEKLY CHECK UP

JOB INTERVIEW OUTFIT: INSPIRATION FROM OLIVIA PALERMO & ELISA D'OSPINA

As I wrote some post ago first time I saw Olivia Palermo into "the city show" I found her nasty and posh but I always admitted that I loved (and I still like a lot) her outfits because she was ans still is always perfect... so if you have just received a phone call for job interview see her outfit searching inspiration (web will help you to find low cost similar clothes but on your budget so bankruptcy isn't an option)...










The other woman that I admire for her style is italian curvy model Elisa D'ospina, she is really beautiful woman and her outfits are perfect, because if you are curvy sometimes isn't so easy to find right outfit for you...

One thing that you must to do during job interview is smile, have a good voice (not too high/low volume/tone), not too much make up, clean hair and I suggest to study the agency so you'll be prepared on questions about their business and wear clean clothes, I can  remember that time that a friend of mine wore her favorite wh…

SANREMO SECONDA SERATA: PARLIAMO DI LOOK

Qest'anno ho deciso di guardarlo ma arrivo ad un certo punto ed il sonno vince però con rai replay vedo quello che mi sono persa e in alcuni casi devo dire meno male...
Iniziamo a parlare del look di Carlo Conti e la scelta migliore rispetto alla prima sera, oddio qualunque giacca scura sarebbe stata meglio di quella "da vecchio" della prima sera....comunque si inizia con le nuove proposte e lo devo dire ho una profonda invidia per i capelli di Marianne Mirage, che ha scelto un look molto bello ed elegante, la canzone è anche molto bella e secondo me avrà successo (e prima l'hanno passata in radio un paio di volte), Francesco Guasti e ok lo devo dire io ho un debole per gli uomini con la barbetta ma qui si esagera però il look non mi dispiace per niente e la canzone...si mi è piaciuta, gran bel timbro vocale il ragazzo, il terzo ad esibirsi è Braschi, giovane carino con la faccia da bravo ragazzo, canzone carina ed orecchiabile ma se devo dire se mi è piaciuta o meno,…