Passa ai contenuti principali

APERITE'

Metti un mercoledì sera dove si ritrovano 4 amiche ed una ha il cuore spezzato a causa di tante bugie emerse tutte insieme, troppe da sopportare da sola e allora le amiche si organizzano e pianificano una serata i perfetto stile "Sex & the city scansate" ....le nostre serate andrebbero registrate ma per ovvi motivi evitiamo di farlo...

Appuntamento a casa di Eli con promessa di gelato e vino & schifezze varie,che poi in quella stanza ci fosse un cuore spezzato e due con enormi punti interrogativi è un'altra storia ma la scelta di casa è stata positivissima; anche perchè quando uno chiude una storia è inutile dirlo ma voglia di andare in mezzo alla gente a pari o al di sotto dello zero...e poi le vere amiche ti vedono in ogni situazione....

Adoro leggere le riviste di cucina e i vari blog e  in due riviste ho trovato due ricette molto interessanti da provare assolutamente per una serata tra ragazze,...o meglio ancora visto che spesso la sera siamo stanche morte e toglierci il pigiama sembra un delitto perchè non trasformare il rituale del thè in un APERITE'?

Dalla rivista We Veg ho trovato questa buona e salutare insalata:

INSALATA DI QUINOA, MELE E FRAGOLE....
Ingredienti
2 mele 
12 gherigli di noce
200 g fragole
220 g quinoa bianca
1 pugno di ciuffi di sedano
sale integrale
pepe nero
aceto balsamico o di vino bianco

Sciacquate la quinoa e lessatela in una pentola con acqua e sale seguendo i tempi indicati sulla confezione, quindi scolatela e fatela intiepidire.
Nel frattempo lavate le mele, privale del torsolo e riducete a fettine sottili.
Lavate e asciugate le fragole togliete il picciolo e tagiatele a metà
Spezzettate i gherigli di noce con le mani.
Mescolate la quinoa con la frutta fresca e quella secca in una ciotola con i ciuffi di foglie di sedano, condite con poco sale, un filo d'olio, una macinata di pepe, l'aceto e servite

Dal primo numero della rivista Giallo Zafferano ho invece trovato una simpatica idea pensata proprio per accompagnare il thè...di solito il thè si accompagna a dolcetti vari, ma noi amiamo tutte il salato quindi appena ho letto la ricetta che ha trovato ispirazione dal Non compleanno di Alice nel paese delle Meraviglie mi son detta perchè non copiarla?

APERITE'
Taglia un cetriolo a fettine sottili e salale leggermente. Lasciale spurgare qualche minuto, poi tamponale con carta assorbente. Condisci 100 g di robiola con erba cipollina tritata, pepe rosa, un filo di olio extravergine d'oliva e un pizzico di sale. Disponi su un tagliere 3 fette di pane in cassetta per tramezzini e spalma la crema di formaggio su 2 di esse, Aggiungi le fettine di cetriolo, sovrapponi le fette farcite e copri con la terza. Taglia il sandwich lungo le diagonali e poi ogni triangolo a metà, in modo da ottenere 8 mini tramezzini.

Prepara un pò di bevande oltre al thè ma il pezzo forte rimane lui. Solo che non è un thè classico, anzi. Porta 300 ml di acqua a 70° e metti in infusione 2 cucchiaini di foglie di thè verde per 4/5 minuti. Lascia raffreddare, poi unisci 400 ml di prosecco e 20 ml di sciroppo di fiori di sambuco, mescola e versa in 4 bicchieri riempiti per metà con ghiaccio, aggiungi qualche frutto di bosco e foglie di menta e servi subito.




Commenti

  1. Ma che idea carina l'aperitè!
    E quelle ricette sembrano sane, veloci e gustose, da provare senz'altro!
    Povera la tua amica, sono sempre brutte queste situazioni, spero che le cose si aggiustino presto...
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La ho trovata un'idea geniale per l'aperite'
      ..per la mia amica visto le amiche che si è scelta già si sente molto meglio😀

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

MY MONEY WEEKLY CHECK UP

HAPPY MIND

Qualche mese fa entrando in libreria ho notato un sacco di libri dedicati allo stile "felice" del Nord Europa, ho voluto sfogliare un libro Hygge, ma ammetto di NON averlo voluto comprare anche perchè è già da un pò che ho deciso di voler guardare il bicchiere mezzo pieno ed ho fatto mia la frase " un sorriso costa meno dell'elettricità ma fa altrettanta luce"  ma volendo cercare sul web alla parola mindfulness ecco cosa si trova: Mindfulness è la traduzione di "sati" che in lingua pali, il linguaggio utilizzato dal Buddha per i suoi insegnamenti, significa essenzialmente consapevolezzaattenzione, attenzione sollecita. Queste qualità dell'essere possono venire coltivate attraverso la meditazione. Nella tradizione buddhista la samma sati (retta consapevolezza) è una delle vie del Nobile Ottuplice Sentiero, l'ultima delle Quattro Nobili Verità. La moderna mindfulness è una tecnica psicologica basata su questa e altre tradizioni meditative. Desc…

SANREMO SECONDA SERATA: PARLIAMO DI LOOK

Qest'anno ho deciso di guardarlo ma arrivo ad un certo punto ed il sonno vince però con rai replay vedo quello che mi sono persa e in alcuni casi devo dire meno male...
Iniziamo a parlare del look di Carlo Conti e la scelta migliore rispetto alla prima sera, oddio qualunque giacca scura sarebbe stata meglio di quella "da vecchio" della prima sera....comunque si inizia con le nuove proposte e lo devo dire ho una profonda invidia per i capelli di Marianne Mirage, che ha scelto un look molto bello ed elegante, la canzone è anche molto bella e secondo me avrà successo (e prima l'hanno passata in radio un paio di volte), Francesco Guasti e ok lo devo dire io ho un debole per gli uomini con la barbetta ma qui si esagera però il look non mi dispiace per niente e la canzone...si mi è piaciuta, gran bel timbro vocale il ragazzo, il terzo ad esibirsi è Braschi, giovane carino con la faccia da bravo ragazzo, canzone carina ed orecchiabile ma se devo dire se mi è piaciuta o meno,…